[RECENSIONE] L’ultimo terrestre

E alla fine arriva la rivelazione, quella che fa capire in che razza di mondo siamo cresciuti, un mondo che ci ha fregato mettendoci in testa strane e false idee che ci negano la felicità, o per lo meno qualcosa che ci si avvicina. A darci la fregatura sono le persone che meno ci si aspetta, perché tutta la società è malata quindi anche la famiglia. Dovrebbero arrivare gli alieni per svegliarci in extremis dal nostro intorpidimento aprendoci gli occhi, neanche troppo dolcemente, facendoci capire in fin dei conti che niente può cambiare, che comunque vada siamo spacciati perché neanche una pacifica visita aliena può farci cambiare capoccia. E allora forse è meglio distruggere tutto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *