Header Ads

I film di gennaio


Venerdì 13 gennaio viene distribuito, e finalmente oserei dire, Shame il nuovo film di Steve McQueen. Il film ha rastrellato premi e consensi nei festival di mezzo mondo passando anche per quello di Venezia dove ha portato a casa il premio Cinamavvenire come miglior film e la Coppa Volpi a Michael Fassbender per la miglior interpretazione. Nella pellicola si parla di due fratelli (Fassbender e Carey Mulligan) sessuomani allo sbaraglio.
Altra uscita della settimana è Non avere paura del buio. Si parla di una famiglia appena trasferita in un nuovo appartamento da ristrutturare. La piccola Sally involontariamente scatena delle forze maligne decise a trascinarla negli inferi. Riuscirà a convincere i genitori che non è frutto della sua fantasia o di un suo capriccio? Produce Guillermo del Toro. Interpretano Guy Pearce, Katie Holmes e Bailee Madison.


Il 20 è il turno di Underworld: il risveglio dove continuano le avventure di Selene interpretata ancora una volta da Kate Beckinsale. Dopo un coma di quindici anni scopre di avere una figlia che è un incrocio tra un vampiro e un licantropo. In 3D.
Sempre il 20 esce L'ora nera, storia di invasione aliena ambientata a Mosca e coprodotta da Timur Bekmambetov, il regista di I guardiani della notte e I guardiani del giorno. In 3D.
Venerdì 27 è la volta di Mission Impossible: protocollo fantasma. Esordio di Brad Bird in una regia con attori in carne ed ossa dopo i bei lavori nel campo dell'animazione.
Esce anche Intruders, ritorno alla regia di Juan Carlos Fresnadillo (28 settimane dopo).
Il film sul quale riponiamo parecchie aspettative è ACAB All cops are bastards che segna il debutto sul grande schermo per Stefano Sollima.

Nessun commento

Powered by Blogger.