Header Ads

The Amazing Spider-man - RECENSIONE

Li chiamano reboot ma di riazzeramento non hanno niente. Lo abbiamo visto recentemente con La cosa e l'antifona si ripete con The Amazing Spider-man. Se vi aspettate una nuova versione dark resterete delusi, anche se basta il trailer per capire che una cosa del genere è parecchio lontana. Semmai tutto prende una piega ancora più leggera rispetto alla trilogia di Raimi anche se aumenta la rabbia di Peter Parker/Spider-man, anche se a conti fatti i lividi e e il sangue sul suo volto non mancano. È proprio qui la fregatura, i cambiamenti sono tutti furbi e fatti a posta per catturare il pubblico di giovanissimi alla Twilight. Anche la travagliata storia d'amore con la sua bella Gwen Stacy supera le difficoltà quasi insormontabili che esistevano con Mary Jane. Discorso analogo con il bullo Flash. Tutto facile insomma, niente di nuovo, sintomo ennesimo di una povertà di idee che sembra non avere fine.

- tanto per dire: sette mesi di riprese per un budget di 230.000.000 di dollari.

Inviaci la tua recensione sul film The Amazing Spider-man.




Nessun commento

Powered by Blogger.