Header Ads

[NEWS] The Lords of Salem in anteprima al Toronto International Film Festival


Rob Zombie è uno dei registi di genere più intelligenti che siano usciti negli ultimi dieci anni. Con La casa dei 1000 corpi reinventa Non aprite quella porta, con il suo seguito La casa del diavolo non si ripete e vira su atmosfere western, dopo di che resetta, due volte, l'Halloween di Carpenter. Dopo questi film era chiaro che ci si trovava di fronte ad un autore con la maiuscola (vedere per credere), da parte sua Zombie se n'è altamente fottuto del fiato sul collo, delle aspettative che il pubblico e la critica avevano su di lui, e gira The Haunted world of El Superbeasto un cartone animato tratto da un suo fumetto. Sì, perché Rob Zombie (vero nome Robert Bartleh Cummings) è un artista piuttosto completo. Lo dimostra anche il fatto che prima di esordire dietro la macchina da presa nel 2003 era il leader del gruppo metal White Zombie, cosa risaputa. E la sua conoscenza/competenza non solo musicale ma più in generale del suono nei suoi film si sente. Dopo il cartone animato gira un episodio di C.S.I. Miami (L.A.) e un cortometraggio commedia intitolato Tom Papa. Poi sono iniziate a circolare voci che lo vedevano regista del remake di The blob, e lì subito ad immaginarci quello che ne avrebbe tirato fuori, ma il nostro decide all'improvviso di accantonare la pellicola per dedicarsi ad un altro progetto: The lords of Salem.





Il cast vede tra i tanti Lisa Marie, Udo Kier, Michael Berryman, Dee Wallace e i soliti Sheri Moon Zombie e Sid Haig, tutti nomi legati al cinema che più piace a noi del klub 99.
La storia dovrebbe essere molto semplice: nella Salem dei giorni nostri tutto scorre tranquillamente fino a quando non compare una congrega di streghe morte 300 anni prima.
Il film comunque è completato e sarà presentato in anteprima al Toronto International Film Festival il 10 settembre. Vi faremo sapere.

Clicca qui per guardare le locandine e i poster del film The Lords of Salem.

Nessun commento

Powered by Blogger.