Header Ads

Don Coscarelli e l'invasione aliena di John dies at the end

La Salsa di soia è il nome di una droga che promette cose che le altre droghe non dànno. Per questo non è una droga comune perché non ti dà solo l'illusione di fare un "viaggio", con la Salsa di soia l'esperienza di uscire dal proprio corpo per un trip nel tempo e nello spazio non è immaginaria ma reale. La Salsa di soia è la droga definitiva. Come tutte le droghe però ha i suoi effetti collaterali: capita infatti che qualcuno ritorni dal viaggio diverso. Perché? Cosa sta accadendo? John e Dave, due perditempo, lo hanno capito: la Salsa di soia è il mezzo per una invasione aliena in piena regola come quelle che si vedevano a cinema negli anni '50 e '60, una di quelle nascoste in cui il vicino di casa, il parente, il capoufficio non è più lui anche se sembra ancora lui. Riusciranno John (Rob Mayes) e Dave (Chase Williamson) a salvare il pianeta?
Questa la trama di John dies at the end la pellicola che segna il ritorno dietro la macchina da presa di Don Coscarelli, il regista della saga di Fantasmi e di Bubba Ho-Tep.
Proiettato in anteprima il 23 gennaio 2012 al Sundance Film Festival e poi al Festival di Sitges il 5 ottobre, il film vede tra gli attori protagonisti anche Paul Giamatti e Doug Jones (Abe dei due Hellboy).
Scritto dallo stesso Coscarelli basandosi sul omonimo romanzo di David Wong, la pellicola uscirà in America il 25 gennaio 2013. Vi terremo aggiornati su una sua eventuale distribuzione italiana. Intanto beccatevi locandina (molto retrò come è giusto che sia) e trailer.





Nessun commento

Powered by Blogger.