Header Ads

[NEWS] Bud Spencer e Terence Hill in DVD

I film con Bud Spencer e Terence Hill sono un caso unico e raro se non nella cinematografia mondiale sicuramente in quella italiana. Qual è il segreto del loro successo, testimoniato dai buoni dati auditel ogni volta che passano un loro film? Probabilmente è dovuto al fatto che in fin dei conti hanno portato a cinema il concetto di violenza dei cartoni della Warner Bros..
Gatto Silvestro ma soprattutto Willie il coyote finiscono sempre male ma in modo comico e tornano poi più determinati che mai nella scena successiva o nel film successivo, perché, tornando a Bud Spencer e Terence Hill, i caratteristi-stuntman che venivano puntualmente massacrati dal duo li ritrovavi spesso nella pellicola successiva, creando tra l'altro un cortocircuito niente male.
Ma i veri protagonisti, ovviamente, sono loro due. Sempre amici-nemici, spesso parenti stretti, con il grosso e un po' ingenuo Bud che a malapena sopporta l'esuberanza e la scaltrezza dello smilzo Terence. I loro dissapori però vengono messi sempre da parte quando c'è da menare per sconfiggere il cattivo e i suoi scagnozzi. Ed eccoli allora gli improbabili lacchè che piangono come bambini quando vengono picchiati o che ripetono sempre lo stesso errore finendo sempre male in mille varianti diverse ma in fin dei conti sempre nello stesso modo. Però non è solo questa violenza inoffensiva a determinare i loro successi, questo è solo un aspetto. Spesso diretti da maestri del cinema popolare, Steno, Barboni e Sergio Corbucci, tanto per citarne tre, i loro lavori funzionano per un'alchimia che resta e resterà ignota fino alla scomparsa dell'umanità.
 
 
 

A partire dal 27 dicembre La Gazzetta dello Sport ripropone in una nuova veste grafica, e con un nuovo libretto all'interno, parecchi film già usciti in DVD che li vedono in coppia e da soli al prezzo di 9.99€. Lo diciamo subito a scanso di equivoci e di delusioni: tra i fondamentali mancano i due Trinità e, trattandosi di rimasterizzazioni di DVD già usciti, resta ancora fuori l'inedito Quattro mosche di velluto grigio, terzo film di Dario Argento, che vedeva Bud Spencer nel ruolo di Dio.
 
 
 
Le 40 uscite settimanali iniziano giovedì 27 dicembre con Altrimenti ci arrabbiamo e proseguono con titoli come I due superpiedi quasi piatti, Dio perdona... io no, Chi trova un amico trova un tesoro. Ci saranno, lo ripetiamo, anche i film che non li hanno visti in coppia come la serie di Piedone con Bud Spencer e Il mio nome è nessuno di Tonino Valerii che vedeva protagonista il solo Terence Hill insieme ad Henry Fonda.

L'elenco completo, dove è possibile anche prenotare le varie uscite, lo trovate cliccando qui nel minisito creato per l'occasione.
È inoltre possibile seguire gli aggiornamenti anche dalla pagina twitter ufficiale.

Nessun commento

Powered by Blogger.