Header Ads

The Master (Paul Thomas Anderson)

The Master, ultimo film di Paul Thomas Anderson, è un film che spiazza. Che sembra parlare di una cosa ma in realtà parla di tutt'altro. Che usa un argomento come pretesto per parlare in fin dei conti di altri temi in qualche modo comunque collegati e riconducibili ad una sorgente comune.
Si parla di Freddy (Joaquin Phoenix) un ex marinaio bruciato, alcolizzato e pazzo che nel 1950 incontra un guru religioso (Philip Seymour Hoffman). Tra loro il rapporto sarà difficile, in sospeso tra l'odio e l'amore. Film sul bisogno di credere a delle influenze siano esse il fato o una persona, sulla necessità che abbiamo di salvare e di essere salvati, di sentirci qualcuno, di esprimere noi stessi, The Master è una pellicola che parla fondamentalmente dei rapporti umani, di come le persone si incontrano e si raffrontano nell'odio e nell'amore avvicinandosi e allontanandosi. È un film sospeso tra il dramma e la commedia, che mescola elementi pericolosi un po' come fa Freddy quando prepara i suoi micidiali cocktail. Disorienta per come sviluppa il rapporto tra i due protagonisti ma soprattutto per come conclude la loro storia con quel finale misterioso sulla spiaggia che riporta tutto a com'era in principio lasciando aperta anche l'ipotesi che si sia trattato solamente di un sogno di Freddy, come accadeva in C'era una volta in America.

Clicca qui per inviare la tua recensione sul film The Master.




The Master
2012
RegiaPaul Thomas Anderson
ProduzioneThe Weinstein CompanyAnnapurna PincturesGhoulardi Film Company
Personaggi e interpreti: Freddie Quell (Joaquin Phoenix), The Master (Philip Seymour Hoffman), Peggy Dodd (Amy Adams), Helen Sullivan (Laura Dern), Elizabeth Dodd (Ambyr Childers), Vall Dodd (Jesse Plemons), Dottore (Price Carson), Dottore figure Rorschach (Mike Howard)
SceneggiaturaPaul Thomas Anderson
FotografiaMihai Malaimare Jr.
ScenografieDavid CrankJack Fisk
CostumiMark Bridges
MontaggioLeslie JonesPeter McNulty
MusicheJonny Greenwood

Nessun commento

Powered by Blogger.