Header Ads

[NEWS] A Toronto si gira il remake di RoboCop

RoboCop di Paul Verhoeven è una di quelle pellicole intoccabili fosse anche solamente per le scene di violenza inusuali per un blockbuster. La morte del poliziotto Murphy rimane una delle cose più insostenibili viste a cinema in quel periodo, e parliamo degli scafati e violenti anni '80 e più precisamente del 1987. Quella scena rimane impressa anche nella sua versione tagliata che circolò prima nelle sale e poi nelle prime edizioni per i mercati home video. Ma RoboCop non si può e non si deve ridurre solamente a quella scena o più in generale solo all'esasperazione della violenza. È risaputo che il regista olandese non era rimasto per niente colpito dal copione, fu sua moglie a fargli cambiare idea facendogli notare delle analogie con la figura di Cristo.
Ventisette anni dopo il regista brasiliano dei due Trope de elite, José Padilha, ne sta girando in Canada il remake. Ad interpretare il ruolo del protagonista Murphy che fu di Peter Weller è stato chiamato Joel Kinnaman, visto di recente ne L'ora nera. Completano il cast maschile Samuel L. Jackson (Django Unchained), Gary Oldman (nel ruolo del Dottor Norton), Jackie Earle Haley (il Freddy Krueger del remake di Nightmare) e Michael Keaton mentre Abbie Cornish ha il ruolo della moglie di Alex Murphy che una volta fu di Angie Bolling. Per modificare la sceneggiatura originale (ci sono molti personaggi nuovi) di Michael Miner e Edward Neumeier si sono mossi in quattro: Nick Schenk (Gran Torino), David Self (Era mio padre), James Vanderbilt (The Amazing Spider-Man) e l'esordiente Joshua Zetumer. Il remake di RoboCop sta costando a Columbia, Metro Goldwyn-Mayer insieme alla Strike Entertainment qualcosa come 100 milioni di dollari.
Uscita prevista (un po' ovunque Italia, ovviamente, esclusa) febbraio 2014. Nel frattempo eccovi una foto di Joel Kinnaman dai set di Toronto e qualche link ufficiale dove poter controllare le ultime novità sulla lavorazione della pellicola.



 
 
Altro sul film:
 
Recensione
clip
 


Nessun commento

Powered by Blogger.