Header Ads

[NEWS] Il 7 giugno nelle sale il collettivo P.O.E.

Arriva nelle sale il 7 giugno, grazie a Distribuzione Indipendente, P.O.E. Poetry Of Eerie un film ad episodi ispirati ai racconti di Edgar Allan Poe e diretti da registi horror italiani dei circuiti underground e indipendenti tra i quali Edo Tagliavini di Bloodline. La cosa strana è che di questo film esiste anche un capitolo due intitolato P.O.E. 2 Project Of Evil e già distribuito nel nostro paese a novembre dello scorso anno. Supercazzole distributive...




Ma torniamo al film che esce a giugno.
POE Poetry of Eerie è stato pensato per il mercato estero. Rispetto alla versione americana composta di 13 episodi quella italiana è stata ridotta ad 8 dai capoccia della Distribuzione Indipendente. Restano Silence di Angelo e Giuseppe CapassoAlessandro Giordani (precedentemente regista dei corti Sator e Videoblog) e il suo The Sphinx, Valdemar di Tagliavini, Gordon Pym diretto insieme da Giovanni Pianigiani (il suo lungometraggio Darkness surrounds Roberta del 2008 lo ha realizzato in America e non ha mai ottenuto una distribuzione in Italia) e Bruno Di MarcelloPaolo Gaudio (i cortometraggi Il posto vuotoLe malinconiche pene del Grom) e il suo Black Cat realizzato interamente in stop motion, Paolo Fazzini con The man of the crowd, Maelzel's Chess-Automation di Domiziano Cristopharo (già regista di Hyde's secret nightmare) e infine Song di  Yumiko Itou.

Restano Fuori l'esordiente Manuela SicaGiuliano Giacomelli (autore di La progenie del diavolo),  Rosso R. Fiorentino (ha da poco ultimato un altro corto tratto da Poe che si chiama Hop-Frog), Matteo Corazza e Simone Barbetti.

La cosa certa è che questo P.O.E. Poetry Of Eerie lo vedranno in pochi: Distribuzione Indipendente, purtroppo, non è la Warner.

Qui sotto due trailer.





Nessun commento

Powered by Blogger.