Header Ads

[NEWS] Lucky McKee rifà il suo All Cheerleaders Die

Lucky McKee riparte dall'inizio e rifà il suo film d'esordio (girato in digitale a dir la verità) del 2001 All Cheerleaders Die. Al suo fianco lo stesso co-regista e co-sceneggiatore Chris Sivertson.
Ad interpretare questo remake, attualmente in fase di post-produzione, Caitlin Stasey e Sianoa Smit-McPhee.
In All Cheerleaders Die, almeno in quello originale, si racconta di alcuni giocatori di football zombi che danno la caccia a un gruppo di cheerleaders. L'idea venne in mente ai due registi leggendo la rivista Alternative Cinema che promuoveva gli horror low budget girati direttamente per il mercato dell'home video. Ecco che i due pensarono allora di realizzare un horror con un alto tasso di tette e sangue.



Un ciak del film All Cheerleaders Die di Lucky McKee e Chris Sivertson.


All Cheerleaders Die è prodotto da Robert Tonino e Andrew van den Houten, già insieme a McKee per The Woman. Immaginare un film di Lucky McKee con una componente di humor può sembrare strano ai disattenti. In realtà l'ironia nei suoi film c'è sempre stata e van den Hauten assicura, in una intervista pubblicata sul sito della rivista Fangoria, che sarà una componente presente sia nei personaggi che nelle situazioni ma non sarà per questo un semplice film da popcorn.
Chi vivrà vedrà.

Nessun commento

Powered by Blogger.