Header Ads

R.I.P.D. - Poliziotti dall'aldilà - RECENSIONE

Qualcosa di più R.I.P.D. - poliziotti dall'aldilà poteva anche sforzarsi di ottenerlo. Passi che la storia, non proprio originale, è un incrocio tra Tango & Cash e Men In Black con i due poliziotti diversi per età e temperamento che dall'aldilà hanno il compito di fermare gli spiriti dei fuggiaschi ritornati sotto mentite spoglie sulla Terra. Al di là di qualche situazione simpatica, come gli improbabili alter ego terrestri dei due (un signore asiatico per il giovane poliziotto appena morto e una bella bionda per il veterano) il film resta per lo più parecchio prevedibile per come sviluppa la trama e mescola i generi action, fantasy, commedia e un po' di dramma. Doveva a questo punto approfondire meglio alcuni concetti interessanti lasciati solo abbozzati come quello che esclude completamente dio come creatore e controllore, quindi come concetto, a favore di una idea di universo infinitamente saggio gestore di tutto e tutti.


Toccherebbe solo capire quanto è stato cambiato il film rispetto al fumetto della Dark Horse dal quale trae spunto, impresa un po' difficile per il momento visto che è ancora inedito da noi.

Quel che resta alla fine è un giocattolone piuttosto scontato, innocuo, senza coraggio, che cammina su tracciati visti e rivisti anche per come utilizza gli attori (con Bridges un po' scurrile e scorbutico ma per questo tanto simpatico e Bacon nei panni del cattivo) o per il finale che tutto aggiusta e niente scombina con un colpo di coda inaspettato.




R.I.P.D. - Poliziotti dall'aldilà
Titolo originale: R.I.P.D.
2013
Regia: Robert Schwentke
Produzione: Dark Horse Entertainment, Original Film, Universal Pictures
Personaggi e interpreti: Roy (Jeff Bridges), Nick (Ryan Reynolds), Julia (Stephanie Szostak), Hayes (Kevin Bacon), Proctor (Mary-Louise Parker), Avatar di Nick (James Hong), Avatar di Roy (Marisa Miller), Stanley Nawliki (Robert Knepper), Murphy (Larry Joe Campbell)
Sceneggiatura: Phil Hay, Matt Manfredini (dal fumetto di Peter M. Lenkov)
Fotografia: Alwin H. Kuchler
Scenografie: Alec Hammond, Kathy Lucas, Bruton Jones, David Scott
Montaggio: Mark Helfrick
Musiche: Christophe Beck

Nessun commento

Powered by Blogger.