Header Ads

Incarnate: il nuovo horror prodotto da Jason Blum

Oramai Jason Blum ci ha preso gusto e visti i soldi che guadagna ogni volta mi sa proprio che non ce lo toglieremo mai più dalla scatole. Dopo le saghe di Paranormal Activity e di Insidious eccone arrivare un'altra sempre prodotta da lui e intitolata Incarnate.

La storia però non è che cambi poi così tanto -rispetto soprattutto ad Insidious- perché si parla ancora una volta di un demone che si impossessa di un ragazzino. A salvarlo questa volta ci penserà l'esorcista Aaron Eckhart, accanto a lui la splendida Rosario Dawson (nel ruolo, azzardo io, della mamma del piccolo).

La regia del film sarà affidata a Brad Peyton (Viaggio nell'isola misteriosa film che avrà un seguito, da poco annunciato, intitolato Journey 3 - From the Earth to the Moon, sempre diretto da Peyton) mentre la sceneggiatura è stata scritta da Ronnie Christensen.

Il regista Brad Peyton dietro il manifesto del suo Viaggio nell'isola misteriosa.



Incarnate però è ancora agli inizi del suo percorso produttivo ma quasi sicuramente lo vedremo nel 2014.

Tra i prossimi numerosi progetti horror del produttore Jason Blum segnaliamo:

13 sins, il nuovo film di Daniel Stamm, regista di L'ultimo esorcismo. Si parla di un ragazzo (interpretato da Mark Webber) a cui viene offerta una grossa somma di denaro se riuscirà a superare 13 difficili prove.
Nel cast troveremo Ron Perlman.
Tusk per la regia di, udite udite, Kevin Smith che si ispira ad un bizzarro annuncio apparso su internet tempo fa di un tale che offriva un affitto gratis a chi per due ore al giorno girava per casa vestito da tricheco.
Area 51, l'atteso film di Oren Peli, regista del primo Paranormal Activity, ambientato, come si capisce dal titolo, nel misterioso luogo militare nel Nevada che pare custodire prove inconfutabili sull'esistenza degli alieni.
The Amityville Horror - The Lost Tapes, un found footage diretto da David Bruckner (Signal, l'episodio Amateur Night contenuto nel collettivo V/H/S).
Mockingbird, un horror scritto e diretto da Bryan Bertino (The Strangers) in bilico tra Saw e un found footage.
The Town That Dreaded Sundown, scritto da Roberto Aguirre-Sacasa (suo lo script del remake di Lo sguardo di Satana - Carrie) e diretto da Alfonso Gomez-Rejon (le serie tv Glee e American Horror Story).
Mercy di Peter Cornwell (Il Messaggero) storia (tratta da un racconto di Stephen King) di una madre single di due bambini e della loro nonna dai poteri sovrannaturali.
Jessabelle, in cui una donna reduce da un incidente va a riposarsi nella vecchia casa del padre. Presto avrà a che fare con una presenza spaventosa connessa in qualche modo con la madre morta. Dirige Kevin Greutert (Saw VI e Saw capitolo finale) regista anche di un altro film prodotto da Blum e intitolato Visions, storia di una donna incinta che nella vigna del marito inizia ad avere strane visioni.
Ouija, esordio nella regia per l'effettista Stiles White. La Ouija è la tavola con le lettere usata nelle sedute spiritiche.
Paranormal Activity 5, esordio del montatore Gregory Plotkin.
The Purge 2, l'annunciato sequel di La notte del giudizio, sempre diretto da James DeMonaco.
Insidious 3, ma questo lo avevamo già detto qui.

Nessun commento

Powered by Blogger.