Header Ads

Il trailer di Il Flauto

Il Flauto è la seconda parte di una trilogia che il regista Luciano Capponi dedica all'aldilà. Il primo film, uscito nel 2009, si intitola Butterfly Zone - Il senso della farfalla e racconta la storia di un uomo che scopre un vino capace di condurre nell'aldilà. Insieme ad un amico esplora il mondo ultraterreno sempre più spesso fino a riportare accidentalmente in vita un serial killer.


Con questo secondo film, in uscita nelle sale italiane il 17 ottobre, il protagonista è Gennaro Esposito: un netturbino che si ritrova, non sa come, in una strana isola in cui vivono persone che vagano spaesate senza più memoria. Gennaro capisce presto che tutti gli abitanti dell'isola sono morti, anche lui lo è, in attesa di rinascere nuovamente. Chi decide questo e, soprattutto, perché sono degli alieni con lo scopo di controllare il pianeta. Riuscirà Gennaro a cambiare le cose? Sì, pare di sì, ma non lo farà con la violenza, le mazzate, i cazzotti e la cocciutaggine utilizzati da Simon Pegg ne La fine del mondo, qui l'arma vincente è la semplicità. E se la cosa potrebbe e/o dovrebbe farvi storcere il naso, perché un film di menare (come dice il sommo critico Lorenzo) è pur sempre un film di menare, quello che incuriosisce è che ad interpretare il protagonista c'è l'ex campione di pugilato Patrizio -Curuzzo a papà- Oliva.
La distribuzione di questo film, curata da Il Flauto srl e Carlucci Management, sarà sicuramente col contagocce, per ora quindi guardiamoci il trailer.





2 commenti:

Powered by Blogger.