Header Ads

Il trailer di L'étrange couleur des larmes de ton corps

 
Hélèle Cattet e Bruno Forzani sono due nomi che a molti non diranno niente. Chi non sa chi sono è giustificato/a, perché la distribuzione italiana ancora non ha minimamente preso in considerazione i loro lavori, anche se premiati in vari festival specializzati.
I due lavorano insieme (tra Francia e Belgio) sin dai loro esordi in cortometraggi come Catharsis, La fin de notre amour e Santos Palace. Poi nel 2009 decidono di passare nel lungometraggio dirigendo e scrivendo Amer che vede protagonista una donna (interpretata nella versione adulta da Marie Bos) in bilico tra fantasie horror-morbose e realtà.
Anche grazie a questo film i due partecipano con O is for Orgasm al collettivo The ABCs of Death.
Quest'anno i due sono tornati con L'étrange couleur des larmes de ton corps (tradotto sarebbe più o meno Lo strano colore delle lacrime del tuo corpo).
La pellicola è un omaggio ai gialli italiani che furono, ma è anche e soprattutto un ragionamento e dunque un superamento di quei codici. Dopo aver fatto scorpacciate di premi in giro per i festival specializzati, la pellicola arriverà nelle sale francesi a marzo dell'anno prossimo, da noi non arriverà mai se non in streaming o da ghezzi o tutt'al più direttamente in home video. Distributori italiani vi prego smentitemi, meglio una figura di merda che non vedere un simile film al cinema, perché dal trailer (che mostro qui sotto) pare proprio una gran figata.

Il filmato è in francese con i sottotitoli in inglese, Fantozzi continua...




Nessun commento

Powered by Blogger.