Header Ads

[NEWS] Nell'Alien di Blomkamp ritroveremo (FORSE) Newt... adulta

Che l'Alien di Neill Blomkamp ripartirà dal secondo capitolo, cancellando gli episodi 3 e 4 di Fincher e di Jeunet, lo avevamo già detto. E avevamo detto anche che la sua uscita arriverà dopo il Prometheus 2 di Ridley Scott che si chiamerà Alien: Covenant.

Pochi giorni fa Blomkamp ha pubblicato sul suo instagram un bozzetto (nella foto qui sotto) di una giovane donna con la scritta NEWT, un nome che ai fan della saga deve per forza di cose suscitare un colpo al cuore secco.
Spieghiamo: Newt è la bambina che Ripley scopre nel pianeta devastato dagli alieni in Aliens - Scontro finale di James Cameron. Il film finiva con Ripley che scappava dalla colonia terrestre insieme alla bambina. E all'inizio del terzo scopriamo che la piccola non è riuscita a superare il lungo viaggio interstellare.


È solo un bozzetto, non vuol dire assolutamente che il personaggio tornerà con certezza, ma è bastato per accendere gli entusiasmi degli appassionati della saga.
E tornerà anche Hicks, anch'egli salito nella navicella con Ripley e Newt e arrivato morto all'inizio del terzo film. Anche su questo altro (probabile) ritorno Blomkamp aveva pubblicato un bozzetto con il personaggio pieno di cicatrici.

Nel film di Cameron il Capitano Hicks era interpretato da Michael Biehn. L'attore circa un anno fa già parlava dei ritorni dei due personaggi nelle idee di Blomkamp e del fatto che Newt avrà circa 27 anni, età che lascia immaginare un passaggio di consegne tra lei e Ripley. Se ad interpretare l'adulta Newt sarà chiamata Carrie Henn, che la impersonava nel film di Cameron, non lo sappiamo ancora.

Approfondimenti:
[SPECIALE] La saga di Alien. I quattro film sul bavoso mostro spaziale.

Gli articoli del klub su Alien 5:

[NEWS] Neill Blomkamp regista di Alien 5?
[NEWS] Sigourney Weaver favorevole a Blomkamp regista di Alien 5
[NEWS] Confermato: Neill Blomkamp dirigerà Alien 5
[NEWS] Cambio di trama per l'Alien di Blomkamp
[NEWS] Si ferma tutto per l'Alien di Neill Blomkamp

Nessun commento

Powered by Blogger.