Header Ads

[NEWS] Tim Miller è il regista scelto dalla Fox per girare l'adattamento di Neuromante


Tim Miller, il regista del cinecomix Deadpool, a quanto pare girerà per la 20th Century Fox l'adattamento di Neuromante di William Gibson.
Quella del libro è una storia che per atmosfere e spirito è lontana anni luce dal clima goliardico del film Marvel. Con questo però non voglio aprioristicamente pensare che Miller non sia la persona adatta per dirigerlo. Il cinecomix, e quello della Marvel in particolare, è una cosa a parte. Non è cinema del profondo ma intrattenimento superficiale da birra e popcorn. Per Miller è sicuramente l'occasione ghiotta per dimostrare di che pasta è realmente fatto al di là delle scene action e delle battute scurrili.

Questa notizia quindi, apparsa sull'Hollywood Reporter, prendiamola per quella che è e basta, senza partire subito con i pregiudizi.
Anche perché a parte l'annuncio del regista non si sa praticamente ancora niente a cominciare da chi adatterà per il grande schermo il romanzo (edito in Italia da Mondadori).

Neuromante, pubblicato nel 1984, è il primo romanzo di William Gibson, colui che è considerato il padre del cyberpunk.
La storia è quella tipica da fantascienza distopica.

Case è un hacker. Il suo sistema nervoso è stato danneggiato, rendendogli impossibile il collegamento alla rete informatica globale. Quando ogni speranza di trovare una cura sembra ormai persa, Case viene reclutato da un misterioso personaggio che si fa chiamare Armitage. La soluzione tanto desiderata gli viene offerta in cambio della sua collaborazione ad una missione oscura e pericolosa. Armitage è accompagnato nella sua missione da Molly una combattente cyborg.

E a proposito di cyborg, adesso tocca capire che priorità avrà questo progetto nell'agenda del regista rispetto al già annunciato reboot di Terminator.



Nessun commento

Powered by Blogger.