Header Ads

Guillermo del Toro sul Dark Universe


Del rifiuto di Guillermo del Toro dieci anni or sono di guidare il team del Dark Universe ne abbiamo già parlato. Intervistato il 4 dicembre dal sito Screen Rant il regista di The Shape of Water è tornato sull'argomento spiegando quali sono secondo lui i motivi che hanno portato, pare, all'annullamento/fallimento/congelamento del progetto dopo i risultati di The Mummy con Tom Cruise.

«Penso che ci sia un atteggiamento nei confronti del genere che cerca di disarmarlo o smantellarlo in modo postmoderno e penso che quando ti avvicini ai personaggi con amore sincero, è molto meno sicuro [...] Ma poi hai cose ambivalenti come Jordan Peele (il regista e sceneggiatore di Scappa - Get Out, n.d.r.) che è una fusione di riverenza e intelligenza. È sicuramente un buon anno per il genere.».


The Shape of Water è la storia, ambientata durante la Guerra Fredda, di una muta addetta alle pulizie (Sally Hawkins) che stringe amicizia con una creatura (Doug Jones) catturata dagli americani in Amazzonia e tenuta prigioniera per sottoporla a dei crudeli esperimenti.


Il film, ispirato a Il Mostro della Laguna Nera di Jack Arnold, dopo aver vinto a sorpresa il Leone d'Oro all'ultima Mostra del Cinema di Venezia arriverà nelle sale italiane il 14 febbraio 2018.



Nessun commento

Powered by Blogger.