[NEWS] I vincitori dell’Abruzzo Horror Festival

Si è conclusa ieri sera la quinta edizione dell’Abruzzo Horror Festival.

La giuria composta da Paolo Di Orazio, Giorgia De Carolis e Francesco Belliti di Nocturno, il critico Piercesare Stagni e Ivan Zuccon ha decretato miglior cortometraggio: Good Man – Onora il Padre e la Madre di Daniele Zinelli.

Questa la motivazione: “Per la trama che mescola sacro e profano, che chiude con un meccanismo simbolico. Interessanti le location, il contrasto di un horror alla luce del sole aggirando gli stereotipi. Doveroso omaggio a Lucio Fulci, sempre sia lodato.”.

Miglior film: Lettera H di Dario Germani.

Questa la spiegazione: “Scelta stilistica vintage, mix di diversi sottogeneri dell’horror. Recitazione convincente e non amatoriale e riferimento alla cronaca nera italiana senza retorica ed exploitation.”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *