12 marzo 2018

[NEWS] Si gira in Italia l'action The Tracker di Giorgio Serafini con Dolph Lundgren


«Giorgio Serafini è un regista cinematografico nato in Belgio da genitori italiani che vive a Los Angeles insieme a sua moglie LaDon Drummond», è l'inizio della sua biografia sull'imdb. La consorte è un'attrice apparsa nei film del marito Johnny's Gone, Game of Death con Wesley Snipes, Don't Let Me Go e Hard Rush con Vinnie Jones e Dolph Lundgren. Conoscevate? Io no. Scopro che in Italia aveva già girato le serie tv Orgoglio, Gente di Mare, Il Bene e il Male e Il Falco e la Colomba, titoli che fanno un po' sorridere ma questo è quello che si produce da noi in tv...

Comunque sia proprio l'attore svedese, arcinoto per il suo ruolo di Ivan Drago in Rocky IV, lo ritroveremo protagonista anche nel nuovo film di Serafini, un action dal titolo The Tracker le cui riprese sono iniziate da qualche giorno a Taranto.

Taranto, l'Italia hanno un ruolo importante nella storia: Lundgren interpreta Aiden Hakansson, un uomo che dopo quindici anni di isolamento volontario torna nel luogo, l'Italia per l'appunto, in cui vennero rapite e uccise moglie e figlia.

Nel cast Anna Falchi, Marta Gastini, Bruno Bilotta, Cosimo Fusco e Marco Mazzoli della trasmissione radiofonica Lo Zoo di 105. Interpreterà un poliziotto che aiuta Hakansson nella sua vendetta. Proprio lo speaker e autore radiofonico sta pubblicando sulla sua pagina FB un po' di scatti e video dal set. Vi mostriamo l'ultimo mentre recita armato insieme a Dolph Lundgren.


Prodotto dalle italiane Bic Production, Explorer Entertainment e Sun Film GroupThe Tracker è scritto da Serafini insieme a Scott Mallace e Rab Berry.
La fotografia è curata da Angelo Stramaglia mentre lo stunt coordinator è niente di meno che il maestro Ottaviano Dell'Acqua.

Il film dovrebbe arrivare al pubblico italiano a novembre.

Nessun commento:

Posta un commento