30 maggio 2018

[NEWS] Lionsgate lavora ad una serie tv su The Blair Witch Project


The Blair Witch Project è uno dei titoli più importanti degli ultimi vent'anni. Dimostra che spesso solamente il cinema indipendente riesce a fare e a dire qualcosa di nuovo (se non di sovversivo) senza dimenticare l'aspetto commerciale. Costato 60.000 dollari nel 1999, il film di Daniel Myrick e Eduardo Sánchez ne ha incassati in tutto il mondo 250 milioni dando l'avvio al filone dei found footage e all'utilizzo di internet come trampolino di lancio.
Senza Blair Witch Project, che deve molto a Cannibal Holocaust di Ruggero Deodato (per carità, scriviamolo!), non ci sarebbero stati i vari REC e Cloverfield.

L'anno successivo, sull'onda dell'inaspettato successo, esce il film tv Shadow of the Blair Witch di Ben Rock e nelle sale Il Libro Segreto delle Streghe di Joe Berlinger, ma gli incassi non sono quelli sperati.
Sempre in quell'anno vengono prodotti tre videogame ispirati al film: Rustin Parr, The Legend of Coffin Rock e The Elly Kedward Tale.
Nessuno di questi lavori riesce però ad avvicinarsi alle atmosfere e agli incassi del solo ed unico film capostipite.

Dopo una quindicina di anni di silenzio nel 2016 la Lionsgate ci ha riprovato con un nuovo seguito diretto da Adam Wingard che riprende l'espediente del filmato ritrovato preferendo però mostrare invece che suggerire l'orrore, mandando all'aria tutto il concetto Lewtoniano portato avanti da Sánchez e Myrick.

Tutti questi fallimenti a quanto pare non sono bastati. La Lionsgate ha annunciato che sta lavorando addirittura ad una serie tv ispirata a The Blair Witch Project. Non sappiamo altro, chi la scriverà, quali saranno gli attori coinvolti, se sarà o meno un found footage e quali registi saranno chiamati.

FONTE: Infamous Horror.

Nessun commento:

Posta un commento