16 maggio 2018

[NEWS] Nuovo cut per i 10 anni di House of Flesh Mannequins

Quasi 10 anni fa Domiziano Cristopharo si affacciava sulla scena internazionale dell’horror con prepotenza inaudita, presentando l'opera prima HOUSE OF FLESH MANNEQUINS ad un pubblico narcotizzato da titoli come La terza madre di Argento e Il nascondiglio di Avati. Circondato subito da polemiche preventive che lo han bollato come pornografia (per via delle scene esplicite di sesso e violenza) e da uno scandalo montato ad arte da un ex produttore in fallimento che ha cercato molta pubblicità per il suo divorzio dall'attrice Yvonne Sciò (fra l’altro non presente nel film), FLESH MANNEQUINS ha invece conquistato da subito l'attenzione del pubblico mondiale vincendo il premio come miglior "spirito indipendente" al prestigioso A NIGHT OF HORROR a Sydney ed arrivando in selezione speciale al festival dei film d’autore di Santa Fe.
Il film ha poi visto luce solo nel 2012, grazie alla lungimiranza della storica label ELITE (Re-Animator, Night of Living Dead) ma purtroppo quando titoli come SERBIAN FILM si stavano facendo strada, facendo apparire il precursore italiano come una sorta di copia tematica successiva.

È stato annunciato in questo giorni che verrà rimontata una nuova versione vicina agli intenti originali del regista… una versione che includerà le scene tagliate e footage inedito.
Ecco intanto il trailer ed il nuovo poster, vi terremo aggiornati sugli sviluppi!



Antonietta Masina

Nessun commento:

Posta un commento