08 novembre 2018

[NEWS] L'origine de La Notte dei Morti Viventi secondo il corto Dead Neighbors


Quest'anno si festeggiano i cinquant'anni di La Notte Dei Morti Viventi di George A. Romero. Stiamo parlando di uno di quei film che ha dato l'avvio all'horror moderno, condannando a morte il cinema gotico e tutto l'innocente modo di spaventare che non aveva più senso di esistere.

Tra i tanti omaggi che il film sta ricevendo c'è un cortometraggio dal titolo Dead Neighbors che immagina George Romero bambino (Leo Hogan-Roy), ma inconfondibile con i suoi celebri occhialoni, nel momento in cui (complice la sua galoppante fantasia e una situazione cimiteriale) trova l'ispirazione per il film che lo renderà famoso in tutto il mondo.

Il titolo prende spunto da una dichiarazione di Romero il quale preferiva definire i morti viventi del suo film "dead neighbords" (morti vicini) piuttosto che zombi. La frase del regista apre il corto realizzato da Eric Maira (Pet Monkey, The Dead Deads), Chris Hogan-Roy, Benjamin Scrivens e Chris Tanski per la società Fright Rags la quale ha coinvolto nella lavorazione niente di meno che Russell Streiner: nel film di Romero interpretava Johnny, il fratello della protagonista Barbra. Qui lo avete riconosciuto?

Ecco qui, preso dal canale YT della Fright Rags.


Nessun commento:

Posta un commento