12 dicembre 2018

[NEWS] Concluse le riprese di Clownery di Eros D'Antona

Si sono concluse le riprese di Clownery, il nuovo film di Eros D’Antona, prodotto da ITN Studios e Funny Dreamers Productions.

La trama:

Dopo aver vissuto un terribile trauma il giorno del suo compleanno, Emma ha scelto di non festeggiarlo mai più. Ma quando arriva il suo ventunesimo, la sua migliore amica infrange il rituale organizzando una festa a sorpresa, inconsapevole di risvegliare orrori, che per anni attendevano nell’oscurità.


Nel cast del film recita Kateryna Korcynska nel ruolo della protagonista Emma. L'attrice, già apparsa in Die in One Day, si è occupata anche della direzione della fotografia, della produzione e del casting formato da Serena Palmisano (nella parte di Allison), Joe Pansa (interpreta Mr. Wallace, nome che più tarantiniano non si può), Ida Perrucci, Pietro Sportelli, Rebecca Apostolescu, Nunzio Santoro, la piccola Emily Bevilacqua, e dai fratelli del regista Alex, Mirko (nei ruoli di Charlie e Buster) e Roberto (The Wicked Gift, Fino All'Inferno) che interpreta Bobby.

Salta agli occhi anche qui una costante del cinema di Eros ma anche di Roberto D'Antona:  i molti personaggi dai nomi inglesi, spesso interpretati da attori italiani. Al che mi viene spontaneo chiedere: ok avere come riferimento il cinema americano, e anche girare il film in inglese per venderlo più facilmente, ma non c'è forse il rischio di rendere tutto involontariamente comico dando nomi stranieri a facce inequivocabilmente nostrane? Non c'è il pericolo di finire in un film con Alberto Sordi, di Carlo Verdone o Aldo, Giovanni e Giacomo invece che di Tarantino o Rodriguez? Perché Allison e non Luisa o Charlie piuttosto che Carlo?
Non vorrei sembrare leghista ma siamo italiani? E facciamo allora gli italiani!


Pensieri personali a parte, Eros D’Antona torna dunque a girare un nuovo horror dopo Haunted (2017) e Die in One Day – Improvvisa o Muori, quest’ultimo uscito sul grande schermo e distribuito in home video da CG Entertainment (2018).

Clownery è scritto dal regista insieme a Carlo De Santis è ha gli effetti speciali visivi di Silvia Mika Rosa, il makeup di Fabienne Zagami, le scenografie di Amalia Valzecchi, i costumi di Alessia Gentile e Chiara Granieri, il sonoro di Gaspare Sammartano e Domenico De Cesare e le musiche di Andrea C. Pinna.

Nessun commento:

Posta un commento