11 gennaio 2019

[NEWS] Tra i 24 registi dell'antologico Deathcember c'è anche Ruggero Deodato

Se tutto va per il verso giusto, sarà presentato in anteprima assoluta o a settembre (al Fantastic Fest ad Austin) o ad ottobre (al Festival di Sitges) l'horror antologico Deathcember.

Sarà composto da 24 cortometraggi diretti da altrettanti registi sparsi per il mondo sul tema delle festività natalizie. "24 porte per l'inferno" è la frase di lancio scritta sulla locandina promozionale.


Tra questi spiccano Lucky McKee (All Cheerleaders Die, May, The Woman) e il nostro Ruggero Deodato, nome che non ha assolutamente bisogno di presentazioni (per i distratti qualche titolo: Ultimo Mondo Cannibale, Cannibal Holocaust, La Casa Sperduta Nel Parco, Inferno in diretta). Tra gli altri coinvolti ci sono Pollyanna McIntosh, attrice e regista (Darlin') della scuderia McKee, Trent Haaga (68 Kill), Sang-woo Lee (Ba-bi), Isaac Ezban (Parallel), Vivienne Vaughn (Satanica), Lazar Bodroza (Ederlezi Rising), Chelsea Stardust (Satanic Panic) e Sam Wineman (The Quiet Room).

Creatore e produttore di Deathcember è il tedesco Dominic Saxl.

Su Kickstarter c'è una raccolta per aiutare la post-produzione che dura ancora cinque giorni.

Nessun commento:

Posta un commento