12 maggio 2019

[NEWS] I film dell'Overlook Film Festival

Dal 30 maggio al 2 giugno in si svolgerà l'Abruzzo Horror Film Festival. Ne stiamo già parlando da un po' presentandovi i lungometraggi in concorso nel dettaglio.


Negli stessi giorni a New Orleans in Louisiana si svolgerà anche l'Overlook Film Festival.


Titolo di apertura di questa edizione dell'Overlook sarà The Dead don't Die: la commedia horror con gli zombi di Jim Jarmusch con un cast all stars che arriverà da noi (tradotto fedelmente come I Morti Non Muoiono) il 13 giugno.


Tra le altre proiezioni interessanti segnaliamo The Lodge, nuovo lavoro dei registi di Goodnight Mommy, Veronika Franz e Severin Fiala.

La sinossi:

Grace (Riley Keough) ha un passato doloroso: è l'unica sopravvissuta ad un suicidio di massa religioso avvenuto quando lei aveva dodici anni. Molti anni dopo si recherà per natale con il suo nuovo compagno (Richard Armitage) e i suoi due figli (Lia McHugh e Jaeden Martell) in una casa di montagna dove cominceranno ad accadere cose sinistre.


Dachra, horror tunisino di Abdelhamid Bouchnak che ha chiuso la scorsa Settimana Internazionale della Critica a Venezia.

Racconta la storia di Yassmine (Yassmine Dimassi), studentessa di giornalismo tunisina, e due suoi colleghi che decidono di occuparsi del caso irrisolto di Mongia: una donna mutilata 25 anni prima e ora rinchiusa in un manicomio e sospettata di stregoneria. Nel corso delle indagini, i tre amici arrivano nel vecchio e inquietante villaggio di Dachra. Lì scopriranno segreti che metteranno in pericolo le loro vite.


Depraved di Larry Fessender ispirato al Frankenstein di Mary Shelley.

Il film «è una meditazione sulla memoria, l'alienazione, l'essere genitore e gli shock fisici e mentali della vita» (FONTE: sito ufficiale).

Alex (Owen Campbell) sta camminando da solo per le strade di Brooklyn, dopo una serata passata con la sua ragazza Lucy (Chloë Levine). Improvvisamente viene pugnalato. Quando si risveglia scopre di trovarsi in un corpo che non riconosce. Questa creatura, Adam (Alex Breaux), è stata portata alla vita da Henry (David Call): un brillante chirurgo affetto da disturbo da stress post traumatico a causa delle sue esperienze nelle guerre in Medio Oriente. Henry è sempre più consumato dai sensi di colpa per quello che ha fatto e quando Adam finalmente scopre un video che documenta la sua stessa origine, va su tutte le furie.


Nightmare Cinema, horror a episodi diretto da Mick Garris, Joe Dante, Ryûhei Kitamura (Versus, Azumi, LoveDeath, No One Lives) David Slade (30 Giorni di Buio) e Alejandro Brugués.

Il film si svolge in una sala cinematografica in cui prenderanno forma e vita le paure più profonde e oscure di alcuni personaggi capitati lì. Quando proveranno a fuggire dalla sala la fuga non sarà più un'opzione, perché una volta che il biglietto è strappato, il loro destino è segnato.


One Cut Of The Dead, la commedia horror giapponese scritta, diretta e montata da Ueda Shin'ichirô e arrivata da noi come Zombie contro Zombie.

Si racconta la lavorazione di un film dell'orrore sugli zombi interrotto da una vera epidemia di morti viventi. Invece di bloccare le riprese per mettersi in salvo, il regista Higurashi (Hamazu Takayuki) obbliga tutta la troupe a restare sul posto.


E concludiamo con Red 11 di Robert Rodriguez. Storia (autobiografica) di un aspirante regista cinematografico che si indebita con la malavita messicana per finanziare il suo film e resta invischiato in esperimenti medici non proprio leciti.
Nel cast Roby Attal, Pierce Bailey, Jasmine Balais, Carlos Gallardo e Steve Brudniak.

La lista completa con i film in programma la potete vedere a questo link.

Nessun commento:

Posta un commento