12 giugno 2019

[RECENSIONE] Il Corriere - The Mule

Guardare Il Corriere - The Mule, il nuovo film diretto e interpretato da Clint Eastwood, senza provare apprensione per Earl Stone, l'anziano squattrinato che diventa corriere della droga per il cartello messicano, è praticamente impossibile. Anche perché il personaggio ha fatto tanti sbagli nella sua vita ma sempre vivendo dalla parte della legge, lui che ha servito la patria combattendo in Corea.

Quando però gli pignorano la serra, Earl (Clint Eastwood) accetta un lavoro che solo da un certo punto in poi capisce cosa sia realmente. Tornare indietro, si sa, è sempre difficile quando si ha ha che fare con la malavita che cambia capi, capetti e corrieri senza farsi troppi scrupoli. Earl poi ha alle spalle, dicevamo, una vita piena di errori dovuti principalmente dall'aver trascurato la sua famiglia (Dianne Wiest, Alison Eastwood, Taissa Farmiga), privilegiando il lavoro di floricoltore.
Rimpianti e sensi di colpa si insinueranno nella sua nuova vita alla ricerca di un riscatto.
Se poi ci mettiamo la DEA (Bradley Cooper, Laurence Fishburne, Michael Peña) che gli dà la caccia, ecco che Il Corriere - The Mule mette sul fuoco parecchio materiale per farci sentire inquieti e in ansia. Stati d'animo stemperati per fortuna da uno humor mai invadente.

Il corriere - The Mule esce domani (13 giugno) in vendita in DVD e BD con Warner Bros..
Gli extra:
- dietro le quinte di 10 minuti con interviste al cast.
- videoclip del brano conclusivo di Toby Keith "Don't Let The Old Man In" con immagini tratte dal film, anche inedite/tagliate. (Solo nel BD)

Link Amazon BD.
Link Amazon DVD.

Nessun commento:

Posta un commento