[NEWS] La locandina di Cobra non è, film tra il crimine e la commedia nera di Mauro Russo

pubblicità

Il 30 aprile su Amazon Prime Video arriverà -distribuito da 102 e prodotto da Giallo Limone Movie- Cobra non è: primo lungometraggio di Mauro Russo, regista salentino classe 1981 di una trecentina di videoclip per Tiromancino, Tonino Carotone, Fedez, Il Volo, Fabio Rovazzi, Mengoni, Nina Zilli, Elisa ed altri.

Cobra non è racconta una particolare notte pericolosa ed adrenalinica, ma anche divertente, di un rapper (Gianluca Di Gennaro) e del suo manager (Federico Rosati) finiti in mezzo ad una vicenda di delinquenza e violenza.

Avviso: il rap qui non la fa da padrone né come musica e nemmeno come mondo/ambiente. C’è solo un protagonista rapper che per continuare ad inseguire il suo sogno di successo si mette in un casino più grosso di lui insieme al suo scapestrato manager e amico.

Dico questo perché Cobra non è l’ho appena finito di vedere ma ne parlerò più in là, a ridosso della sua uscita del 30 aprile. Anticipo solo che non è affatto male.

La locandina del film -che vedete in testa all’articolo- è stata realizzata da Christian Cordella, Costume designer in pianta stabile ad Hollywood da una decina di anni dove ha partecipato a film come Capitan merica Civil War, The Conjuring – Il caso Enfield, Spider-Man – Homecoming, I fratelli Sisters.

“E’ sempre di grande stimolo e interessante – dice Cordella – poter collaborare con realtà cinematografiche italiane e sicuramente in questo film si respira il giusto mix tra cinema americano e background italiano”.

pubblicità

Lascia un commento