[NEWS] Continua la post-produzione di Curse of the Blind Dead

[NEWS] Continua la post-produzione di Curse of the Blind Dead
pubblicità

Torniamo a parlare dell’atteso Curse of the Blind Dead, il film di Raffaele Picchio che si aggancia e omaggia la vecchia saga dei templari ciechi e zombi di Amando de Ossorio.

Sulla sua pagina Facebook il sound designer Andrea Pasqualetti (compositore delle musiche nel precedente lungometraggio di Picchio The Blind King) ha pubblicato nella giornata di ieri una foto con la time line delle numerose tracce audio utilizzate nel montaggio.

Il produttore Francesco Aliberti ha scherzosamente commentato la foto con queste parole:

“Morti ciechi nello splendido 7.1”

Nel Tredicesimo secolo alcuni Cavalieri Templari adoratori di Satana vengono catturati durante un rituale e brutalmente uccisi dalla gente del posto. Poco prima dell’esecuzione capitale i Cavalieri giurano di tornare da morti per perseguitare il villaggio e la foresta vicina. Secoli dopo un gruppo di persone è intrappolato negli stessi luoghi in cui si era svolto il rituale.

Gli attori principali di Curse of the Blind Dead sono Aaron Stielstra (già in The Blind King), Francesca Pellegrini (Parasitic Twin), Alice Zanini, Bill Hutchens (The Human Centipede 3), Jennifer Mischiati, la leggenda del cinema Fabio Testi (Luca il contrabbandiere, Cosa avete fatto a Solange?, Revolver, tanto per dirne), Micky Ray Martin, Douglas Dean, Sean James Sutton, Giulia Kapelanczyk, il produttore Francesco Aliberti, Yoon C. Joyce e Gloria D’Osvaldo.

Curse of the Blind Dead è stato scritto dal regista insieme a Lorenzo Paviano. I due avevano firmato la sceneggiatura di The Blind King. Lo spunto di base è un soggetto di Picchio e Francesco Aliberti, produttore del film con la neonata Mafarka. Luca Boni e Marco Ristori (Zombie Massacre) sono produttori esecutivi.

pubblicità

pubblicità

Roberto Junior Fusco

Fondatore e amministratore del sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *