[NEWS] L’horror scandinavo Hatching in Italia con Adler

pubblicità

Sarà Adler Entertainment a distribuire in Italia il film horror finlandese Hatching diretto da Hanna Bergholm, qui al suo primo film dopo una serie di corti come Varjot, Gorilla e Puppet Master.

Sceneggiato da Ilja Rautsi, Hatching (t.o.: Pahanhautoja) racconta di Tinja: una ginnasta di 12 anni che cerca disperatamente di compiacere alla madre, una donna ossessionata dal mito della famiglia perfetta che pubblicizza sul suo popolare blog. Un giorno la ragazzina trova uno strano uovo che decide di custodire di nascosto. Quando l’uovo si schiude sarà uno shock per tutti.

La famiglia protagonista del film Hatching. Foto di Andrejs Strokins.

Curiosando nella filmografia della regista balza agli occhi che i ragazzini sono un tema che gli sta parecchio a cuore. Oltre nei primi due corti citati sopra, sono protagonisti anche della sua serie tv Reetta ja Ronja.

“È stato un colpo di fulmine, è un horror evoluto, diurno, estremo ma pieno di ironia, una grande sfida di quelle che piacciono a noi” così ha dichiarato Aldo Lemme, General Manager di Adler Entertainment a proposito di Hatching.

Horror diurno e scandinavo fa venire in mente per forza di cose Midsommar

… Dalla trama c’è da aspettarsi una cosa diversa. Speriamo bene. Comunque sia negli Stati Uniti il film sarà distribuito da IFC Midnight.

Hatching è interpretato da Siiri Solalinna (Tinja), Sophia Heikkilä (la madre), Jani Volanen (il padre) e Oiva Ollila (il fratello Matias). Gli effetti speciali di trucco sono di Conor O’Sullivan, la creatura è di Gustav Hoegen.

Aspettando il trailer e la data di uscita vi mostriamo la locandina.

Hatching (Pahanhautoja). La locandina internazionale.
Hatching (Pahanhautoja). La locandina internazionale.
pubblicità

Lascia un commento