[VIDEO GAME] Resident Evil VIII: Village uscirà nel 2021

pubblicità

Finalmente sta per arrivare. Caricate le armi e copritevi bene per l’arrivo di un nuovo anno pieno di sorprese. È stato presentato infatti in maniera più approfondita qualche giorno fa (rispetto al Gaming Show di Sony dello scorso 11 giugno 2020) al Ps5 Showcase, il nuovo attesissimo titolo del nuovo arco narrativo della famosa saga horror targata Capcom. Stiamo parlando di Resident Evil VIII: Village.

Il gioco si presenta, come abbiamo già potuto vedere dalle prime immagini del trailer, un seguito del precedente “Resident Evil VII: Biohazard“.

Ambientato diversi anni dopo il settimo capitolo, seguiremo di nuovo le gesta di Ethan e Mia Winters che dopo essere sopravvissuti alle spaventose vicende accadute a villa Backer, torneranno in questo Resident Evil VIII: Village. La coppia dovrà affrontare le disavventure dello storico Chris Redfield, (già protagonista del vecchio arco narrativo) che in questo nuovo capitolo escogiterà una vasta serie di avvenimenti brutali che costringerà Ethan Winters a cercare una spiegazione ai comportamenti di Chris incontrandolo in un misterioso villaggio pieno di creature nuove e spaventose, che potrebbero includere anche alcuni lupi mannari.

Resident Evil VIII: Village – immagine del trailer

Questa nuova ondata è differente rispetto alla precedente saga creata dal game designer Shinji Mikami. Pur riprendendo atmosfere e gameplay dei precedenti capitoli, il nuovo ciclo narrativo si discosta sia graficamente che ludicamente come approccio alla saga.

Il gioco prende redini nuove. È ormai chiaro che il brand zombie – horror di Capcom abbia cambiato vita dopo i disastrosi “action” Resident Evil 5 e 6, che ha portato la casa di produzione nipponica ad un drastico cambiamento per avvicinare sia giocatori alle prime armi che esperti della saga.

Vedremo se dopo il successo di “REVII: Biohazard” i ragazzi di Capcom riusciranno a realizzare questo nuovo attesissimo prodotto, sperando sia all’altezza del suo predecessore.

pubblicità

Lascia un commento