[NEWS] Il trailer di Freaks Out, il nuovo film di Gabriele Mainetti

[NEWS] Il trailer di Freaks Out, il nuovo film di Gabriele Mainetti
pubblicità

Dopo il primo breve filmato promozionale e la locandina arriva oggi il trailer ufficiale di Freaks Out, il nuovo film di Gabriele Mainetti a cinque anni di distanza dall’esordio di Lo Chiamavano Jeeg Robot.

teaser trailer Freaks Out
Una immagine dal teaser trailer di Freaks Out di Gabriele Mainetti.

Ambientato in un circo durante la Seconda Guerra Mondiale, Freaks Out vede protagonisti Claudio Santamaria, Pietro Castellitto, Giancarlo Martini e Aurora Giovinazzo. Nel cast anche Giorgio Tirabassi, Max Mazzotta e Franz Rogowski.

La sceneggiatura è stata scritta da Mainetti insieme a Nicola Guaglianone.

Roma, 1943: Matilde, Cencio, Fulvio e Mario vivono come fratelli nel circo di Israel. Quando Israel scompare misteriosamente i quattro “fenomeni da baraccone” restano soli nella città occupata dai nazisti. Qualcuno però ha messo gli occhi su di loro, con un piano che potrebbe cambiare i loro destini… e il corso della Storia.

Freaks Out arriverà nelle sale, Covid-19 permettendo, il 16 dicembre con 01 Distribution.

Quando nel cinema si parla di persone e personaggi con deformità e disabilità viene naturale pensare a Freaks di Tod Browning. Quasi sempre però si è riusciti a tradire lo spirito di quel film.
È stato un po’ così per il recente Brutti e Cattivi di Cosimo Gomez, con Claudio Santamaria nel ruolo di un mendicante senza gambe. Troppa CGI per eliminare i suoi arti e quelli di Sara Serraiocco, niente a che vedere con il film di Browning interpretato invece esclusivamente da autentici “scherzi della natura”. Qui, in Freaks Out, pare esserci lo stesso problema con una computer grafica e un makeup già evidenti nel teaser trailer. Piace di più l’ambientazione storica nella Roma occupata dalla Germania nazista e la componente favolistica e sovrannaturale.

pubblicità

Roberto Junior Fusco

Fondatore e amministratore del sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *