[NEWS] Riparte il festival Oltre lo Specchio (18 – 24 novembre)

[NEWS] Riparte il festival Oltre lo Specchio (18 – 24 novembre)
pubblicità

In maniera del tutto improvvisa apprendiamo felici della ripartenza del festival milanese Oltre lo Specchio.

Dall’ideatore Stefano Locati la direzione passa ad Antonio Termenini del Cineforum Robert Bresson che così scrive sul sito ufficiale della rassagna:

Cari amici,
Dopo due anni Oltre lo specchio cambia volto. Senza rinnegare o sminuire lo straordinario lavoro fatto nelle edizioni precedenti, in particolare dal suo Direttore Artistico Stefano Locati. La dimensione del fantasy e della fantascienza rimane, nelle sue forme e diverse modalità, ma si arricchisce di altre forme di espressione, altri generi, dall’horror al thriller, dal noir al giallo. Oltre lo specchio Milano film Festival intende perlustrare i generi, recuperarne la loro valenza, politica e sociale, non unicamente di intrattenimento e ludica.

La terza edizione di Oltre Lo Specchio si svolgerà a Milano dal 18 al 24 novembre in due posti diversi: la Sala Gregorianum e il Teatro Bruno Munari.

Al concorso di lungometraggi si affianca un fuori concorso con dei titoli più commerciali e uno per gli esordienti denominata newcomers.

Questo – continua Termenini – anche per dare maggiore continuità rispetto all’altro festival organizzato dal Cineforum Robert Bresson, l’Asian Film Festival, giunto alla diciannovesima edizione. Il cinema di genere è vivo, importante, forse anche più, di quello d’autore.
Oltre lo specchio Milano Film Festival vuole intercettare un pubblico giovane, variegato, attivo, in grado di offrire stimoli sempre nuovi.

Gli undici film in concorso:

1. THE QUEEN OF BLACK MAGIC di Kimo Stamboel (Indonesia, 2019, 99′)
2. PRAYERS FOR THE STOLEN di Tatiana Huezo (Messico, 2021, 110′)
3. AKILLA’S ESCAPE di Charles Officer (Canada/USA, 2020, 90′)
4. ARCHENEMY di Adam Egypt Mortimer (USA/UK, 2020, 90′)
5. LUMINA di Samuele Sestieri (Italia, 2021, 105′)
6. WHO WE WEREdi Marc Bauder (Germania, 2021, 115′)
7. TIDESdi Tim Fehlbaum (Germania/Svizzera, 2021, 104′)
8. SONdi Ivan Kavanagh (Irlanda/USA/UK, 2021, 98′)
9. ALONEdi John Hyams (USA, 2020, 98′)
10. GAIAdi Jaco Bouwer (Sudafrica, 2021, 96′)
11. BRUNO REIDAL, CONFESSION OF A MURDERERdi Vincent Le Port (Francia, 2021, 101′).

Per maggiori dettagli sul programma andate sul sito ufficiale che vi abbiamo linkato sopra.

Che ci sia comunque un taglio col passato lo testimoniano le sostituzioni delle pagine social fin’ora utilizzate. Qui i nuovi Facebook e Instagram.

pubblicità

pubblicità

redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.