[NEWS] Nuovo dettaglio sulla trama di Texas Chainsaw Massacre

[NEWS] Nuovo dettaglio sulla trama di Texas Chainsaw Massacre
pubblicità

Dopo essere caduti dal pero nello scoprire che il prossimo Texas Chainsaw Massacre arriverà su Netflix (a febbraio del 2022), arrivano oggi dettagli sulla trama.

Che si tratta di un seguito ambientato ai giorni nostri del primo film diretto da Tobe Hooper (da noi uscito col titolo di Non Aprite Quella Porta) lo sapevamo già.

Quel che scopriamo è che nel sequel, diretto da David Blue Garcia e prodotto da Fede Alvarez, tornerà anche il personaggio di Sally.

Marilyn Burns nella scena finale di Non Aprite Quella Porta (1974) di Tobe Hooper.

La ragazza che riesce a sopravvivere nel film del 1974 alla famiglia cannibale torna a distanza di quasi cinquant’anni ma ad interpretarla non ci sarà di nuovo Marilyn Burns (foto), passata a miglior vita nel 2014, ma Olwen Fouéré. L’attrice irlandese è apparsa in numerosi film tra cui Mandy e This Must Be the Place.

La trama del nuovo Texas Chainsaw Massacre.

Melody, sua sorella adolescente Lila e i loro amici Dante e Ruth, si dirigono nella città di Harlow, in Texas, per cominciare una attività imprenditoriale. Ma il loro sogno si trasforma presto in un incubo quando finiscono accidentalmente nella casa di Leatherface. Il serial killer squilibrato con le sue gesta sanguinose continua a tormentare i pensieri dei residenti della zona. Tra questi c’è Sally Hardesty: l’unica sopravvissuta al massacro del 1973 determinata a cercare vendetta.

Pare non esserci più un personaggio sulla sedia a rotelle, come nel film di Hooper e come si diceva tempo fa per il nuovo.

Prodotto da Bad Hombre, Exurbia Films e Legendary Entertainment, Texas Chainsaw Massacre è scritto da Chris Thomas Devlin partendo da una storia di Fede Alvarez e Rodo Sayagues.

Nel cast: Sarah Yarkin, Elsie Fisher, Jacob Latimore, Nell Hudson, Mark Burnham (nella parte di Faccia di Pelle), Alice Krige, William Hope, Moe Dunford, Jessica Allain.

Il trailer dell’atteso film, lanciato un paio di giorni fa, lo trovate sulla nostra pagina facebook.

pubblicità

pubblicità

redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.