[NEWS] La prima clip promozionale da P.O.E. 4 – The Black Cat

[NEWS] La prima clip promozionale da P.O.E. 4 – The Black Cat
pubblicità

pubblicità

Questo è un anno molto carico di progetti per Domiziano Cristopharo e Tony Newton! Dopo la loro collaborazione in Grindsploitation 3 (edito in VHS da srs e in DVD da troma) i due han stretto un sodalizio che li ha portati a creare altri progetti collettivi internazionali, fra cui PHOBIA e DEEP WEB che vede arruolati anche diversi nuovi talenti italiani.

Oggi però segnalo di nuovo P.O.E. 4 – The Black Cat (ne abbiamo parlato qui) perché è stata pubblicata la prima clip promozionale con estratti dall’episodio di Chris Milewski dal titolo The House of the Black Cat. Il suo stile si rifà molto a quello di Fulci, e non a caso vanta collaborazioni con icone cult come Fabio Frizzi, Franco Garofalo e Silvia Collatina.

La prossima clip fra 2 settimane sarà quella del segmento di Cristopharo ed in più si annuncerà il terzo regista che entrerà a far parte del progetto (Ruben Rodriguez nel frattempo ne è uscito n.d.r.).

Del nuovo film esiste già un sito internet, ricco di info e foto, che trovate qui:
http://www.poe4theblackcat.info/

pubblicità

Antonietta Masina

Salve! Io mi chiamo Antonietta Masina e… già, con un nome così, non potevo che amare il cinema. Son quindi cresciuta fra scherzi, assonanze e rimandi…ad una delle attrici (e muse) più immense; non potevo non conoscere lei (Ovvio, parlo di Giulietta Masina!) ed i film che ha interpretato; grandi film di uno dei più grandi registi di tutti i tempi. Alle medie, il mio nome venne rielaborato dai compagni di classe in “Antonomasia” e, mentre le altre bambine giocavano con i principi azzurri, io sognavo… sognavo quei cappelli, quei costumi, quei colori… che mi portavano su altri piani di realtà nonostante Fellini stesso affermasse “Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare.” Ai tempi del liceo poi, si parlava spesso con amici su quale fosse la “Birra per Antonomasia”, “la Canzone per Antonomasia” o “il Film per Antonomasia”… che quasi predestinata, scelsi poi di studiare comunicazione per poter lavorare in questo campo, e far sì che “Antonomasia” in persona potesse rispondere alle loro domande! Chi scrive è una ragazza, anzi, una “persona” che ama il cinema; Il cinema quello fatto con passione, con serietà, ma non seriosità; il cinema condiviso e discusso con chi lo ama, con chi va al cinema (e andare al cinema è come andare in Chiesa per me, con la differenza che la Chiesa non consente il dibattito, il cinema sì). Ho una forte predilezione per il cinema fantastico ed horror, il mio fine non è solo quello di condividere i miei pensieri o recensire un film specifico (NON sono un critico, né conosco tutto… anzi, ho molti limiti e carenze che spero di colmare), ma anche discutere sulle motivazioni ed i sottotesti di interi generi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.