[ToHorror 2022] Tiny Cinema (Tyler Cornack). La recensione

[ToHorror 2022] Tiny Cinema (Tyler Cornack). La recensione
pubblicità

Tiny Cinema è un film a episodi diretto da Tyler Cornack (Butt Boy).

Sei episodi dai toni comici e grotteschi presentati da Paul Ford (attore affetto da nanismo in sedia a rotelle che nel suo curriculum la serie tv Midget Mafia of KC e anche uno spot della Barilla con Sophia Loren).

Tiny Cinema nasce dall’omonima serie tv di Tyler Cornack, composta da tre stagioni andate in onda dal 2016 al 2018.

Si comincia con un uomo che di punto in bianco impazzisce accusando la moglie non si capisce bene di cosa. Unico indizio un pronome personale.

Si va avanti con una donna single che riesce in qualche modo a sbloccare la situazione. La gioia durerà poco.

Arriva poi la storia di un ragazzo coinvolto da due suoi amici in una rapina che ha lo scopo di sbloccarlo da un suo problema.

Proseguiamo con un corriere che viene contattato da un uomo che gli dice di essere lui stesso venuto dal futuro.

Ci sono poi un gruppo di gangster. Uno di loro durante una serata di baldorie fa un commento sbagliato che cambia radicalmente lo spirito goliardico.

Si finisce con un appuntamento al buio. Tra lui e lei sembra andare tutto bene fino a quando la situazione non precipita.

Si parte in un modo, si finisce prestissimo tra amori necrofili, problemi eretti, apocalisse alle porte, raggiri sessuali, strane regole d’onore tra malavitosi, ossa umane sniffate, possessioni ultraterrene.
Questo è Tiny Cinema: un divertente vortice di leggerezza e cialtronerie varie ricco di citazioni cinematografiche. Che per una serata da rutti e birre è l’ideale.

Tiny Cinema di Tyler Cornack fa parte della sezione Freakshow del TOHorror Fantastic Film Fest 2022.

pubblicità

pubblicità

Roberto Junior Fusco

Fondatore e amministratore del sito. Contatto: robertojuniorfusco@klub99.it Collabora con klub99.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *